aggiornato il
2 Giu 2009

statistiche

i Lýbre

segnala libri dialettali

Fernando Pellicciardi:

Grammatica del dialetto romagnolo
La lŔngva dla mi tŰra

Ravenna, Longo Editore, 1977 (fonte)
La perfetta padronanza del dialetto, abbinata ad una ricerca mai retorica dei propri ricordi contadini, costituisce per l'Autore la base di partenza di questo libro, che źracconta╗ la struttura grammaticale, i particolari, le sfumature, i segreti dello strumento espressivo della gente di Romagna e che si affianca validamente, senza invaderne il campo, alle opere di recupero e di studio delle źtradizioni popolari╗.

Non sfugge a nessuno, infatti, che anche il popolo romagnolo, come gli altri sottoposto da tempo a svariate forme di violenza culturale, si sta gradualmente ed irrimediabilmente spossessando del proprio patrimonio linguistico.

E', questa, la prima tappa di un viaggio spazio-temporale appena delineato che, partendo da un'area geograficamente ristretta, potrÓ ampliarsi estendendo l'indagine alle altre parlate della regione romagnola, per offrire uno strumento di consultazione a quanti mirano, per dirla con Tullio de Mauro, al ź...recupero delle capacitÓ di espressione in dialetto non come alternativa, ma come complemento alla crescita delle generali capacitÓ espressive, non come anti-italiano o come cultura alternativa e simili, ma come componente di un movimento di riappropriazione dell'intero patrimonio espressivo e culturale tradizionale...╗

iziunÚrie
od ad dý

oesie
ac¨nt
ýbre

utori vari
˛za
ucugian
olfo
ttore
igýn
olari
ietro/Mino
ulinèra
abadÚn
vÓn
uovo.1

licca!!!

per CONTATTARCI:

e-mail form EXPINA.it Ŕ un servizio
Il vostro indirizzo IP Ŕ 18.210.23.15 State utilizzando CCBot/2.0 (https://commoncrawl.org/faq/).